34 articoli nella sezione: "Management del futuro"

La tua azienda sa anticipare i trend?

 La tua azienda sa anticipare i trend?

Per mantenere un’azienda competitiva, è necessaria molta pianificazione e l’implementazione di strategie adeguate. In questo contesto, essere consapevoli dei trend del mercato è essenziale per la crescita del business.  In quest’epoca di trasformazione globalizzata, in cui i consumatori sono più informati, esigenti e con maggiore potere di scelta, le aziende hanno bisogno di anticipare i bisogni

Cegos

Il cambiamento tra fuggire nel passato e fantasticare sul futuro

 Il cambiamento tra fuggire nel passato e fantasticare sul futuro

L’organizzazione è un insieme di persone che, con varia dotazione di risorse, opera collettivamente per ottenere dei risultati. È sempre il risultato tra autorità ed autorevolezza, necessità e desiderio, limitazione e sviluppo. L’organizzazione non è mai qualcosa di assolutamente oggettiva: la soggettività, intesa come la percezione che le persone hanno dell’organizzazione stessa, è una componente

Alessandro Reati

Impariamo a lavorare davvero in modo agile

 Impariamo a lavorare davvero in modo agile

L’impatto dei recenti accadimenti sulle pratiche sociali e professionali è evidente. Da tempo si discute, per esempio, su quanto possa o meno essere opportuno continuare a praticare le forme di smart working che in molte aziende sono state imposte dall’emergenza. Premesso che, pur nel rispetto delle norme vigenti sullo smart working, si è spesso trattato

Alessandro Reati

La necessità di immaginare il futuro e di ripensare il lavoro

 La necessità di immaginare il futuro e di ripensare il lavoro

Stiamo iniziando ad uscire da una situazione di emergenza: una situazione congiunturale, in parte già prevista (i rischi di pandemia influenzale sono noti da oltre vent’anni) ma che ha colpito tutti ben oltre il prevedibile. Il contesto Bloomberg, nel febbraio di quest’anno, affermava “Coronavirus Forces World’s Largest Work-From-Home Experiment”. In realtà è stato molto di

Alessandro Reati

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti