Emanuele Castellani

Emanuele Castellani

In Cegos dal 2011, riveste il ruolo di Amministratore Delegato dal 2012. Nel 2000 inizia il suo percorso in ambito Risorse Umane, prima in Adecco e successivamente in ADP. Oggi è membro del Comité de Groupe International di Cegos SA, fornendo il suo contributo allo sviluppo del Gruppo.

Su cosa puntare in materia d’innovazione

 Su cosa puntare in materia d’innovazione

La svolta digitale degli ultimi anni ha preso il sopravvento su tanti altri driver di sviluppo o innovazione, al punto da portare all’identificazione univoca dell’una con l’altra. Un po’ come quando si chiamavano le magliette con il colletto a polo, con il nome di quella celebre marca francese con il coccodrillo, oppure quando si identificano

Emanuele Castellani

Digital Transformation e Business Trasformation

 Digital Transformation e Business Trasformation

Luca P. è CEO della Filiale italiana in una multinazionale operante nel settore della logistica; si domanda spesso, sia rispetto al mercato italiano, sia a quello internazionale, se la sua azienda stia affrontando la sfida della Digital transformation e quali siano le implicazioni di Business che questa potrà avere. Digital Transformation e Business Transformation, in

Emanuele Castellani

Change management operativo e risultati di breve periodo

 Change management operativo e risultati di breve periodo

Paolo D. è il nuovo manager del Servizio Clienti in un’azienda operante nel settore dei beni di consumo. Il Dipartimento occupa una decina di operatori. La sua nuova sfida lo ha completamente assorbito perché si subito reso conto che gli obiettivi di medio periodo saranno raggiungibili solo con una radicale e repentina inversione di rotta

Emanuele Castellani

Facebook porta al confronto generazionale. Incontro o scontro?

 Facebook porta al confronto generazionale. Incontro o scontro?

“Senator, we run ADS”. Quasi preoccupato che la banalità della risposta risultasse offensiva, Mark Zuckerberg ha risposto così al quesito del Senatore Mr Hatch, che suonava più o meno così “come può stare in piedi un servizio in cui gli Users non pagano per il servizio che ricevono?” Ancora ho difficoltà a comprendere le finalità

Emanuele Castellani

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti