Chiara Barbieri

Chiara Barbieri

Consulente e formatrice senior, guida le organizzazioni clienti nell’implementazione di corsi e percorsi di performance improvement. Specializzata nelle aree di Leadership, Productivity, Trust e Customer Loyalty, segue lo sviluppo e l’adattamento per l’Italia delle soluzioni FranklinCovey.

Il vero profilo di uno Store Manager di successo

 Il vero profilo di uno Store Manager di successo

Il tuo profilo (o quello del tuo Store Manager) è lo stesso di 5 anni fa? Usi ancora gli stessi parametri per valutare le performance? Ciò che guida le decisioni è ancora la quantità di pezzi per scontrino? Forse stai sbagliando approccio. Ecco perché. Le transazioni sono sempre più multicanale L’esperienza di acquisto del cliente

Chiara Barbieri

W l’equilibrio! Perché vedere le richieste delle nuove generazioni come opportunità e non come minacce

 W l’equilibrio! Perché vedere le richieste delle nuove generazioni come opportunità e non come minacce

Le nuove generazioni esigono dai propri manager una maggiore attenzione al loro work life balance. Vogliono equilibrio, non sono più disposti a lavorare fino alle 10 di sera in prospettiva di una carriera che – forse – non è ai loro occhi così interessante. Questa piccola “rivoluzione culturale” sta infiammando le organizzazioni, che si vedono

Chiara Barbieri

Self leadership: dare il massimo anche quando manca il tempo

 Self leadership: dare il massimo anche quando manca il tempo

“Non ho tempo”. “Sto affogando tra le mille cose da fare”. “Sto impazzendo”. “Non ho mai tempo per me”. “Qui è tutto un’urgenza”. “Passo senza tregua da una riunione all’altra”. Tanto spesso, sempre più spesso, sono queste le parole che ascolto nelle conversazioni con manager e professional delle aziende. Grandi e piccole. In effetti oggi

Chiara Barbieri

Essere manager ai tempi dello smart working: istruzioni per l’uso

 Essere manager ai tempi dello smart working: istruzioni per l’uso

Benvenuto nell’era del panico da non controllo. Lo smart working, infatti, causa in alcuni manager e team leader un’ansia difficilmente gestibile. “Cosa starà facendo? Perché non mi risponde dopo il terzo squillo? Gli ho detto che deve sempre avere la chat accesa…” e via discorrendo. Parliamoci chiaro: solitamente tutto questo non scatta nel momento in

Chiara Barbieri

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti