Alessandro Reati

Alessandro Reati

Psicologo del lavoro e consulente direzionale certificato CMC-ICMCI, da oltre 25 anni si occupa di consulenza, formazione e coaching, guidando programmi di cambiamento e sviluppo organizzativo presso aziende nazionali e multinazionali, associazioni e istituzioni.

Il focus dei suoi interventi è sulla valorizzazione delle risorse umane e della community professionale. Privilegia metodi di intervento partecipativi e basati sul coinvolgimento attivo.

A lungo professore a contratto presso diverse università, è autore di numerosi articoli pubblicati su riviste scientifico-professionali e blog divulgativi e coautore di una decina di volumi.

#2 Le forme mutevoli della leadership

 #2 Le forme mutevoli della leadership

La leadership è un processo sociale, solo in parte attribuibile ai singoli individui che compongono il sistema di riferimento. Il riconoscimento di questo fenomeno (e delle sue diverse tipologie di declinazione) è probabilmente una delle maggiori scoperte della moderna psicologia del lavoro. La letteratura sul tema È sicuramente molto vasta. Esistono infatti innumerevoli testi sull’argomento

Alessandro Reati

#3 Delega, risorse e monitoraggio

 #3 Delega, risorse e monitoraggio

La delega è una prassi manageriale che dinamizza e accresce le competenze organizzative. Per essere reale richiede però una corrispondente assegnazione di risorse, dato che il lavoro effettivamente eseguibile è determinato dalle risorse reali disponibili. Perciò, la responsabilità di lavoro delegata deve accompagnarsi all’autorità delegata di fruire delle necessarie risorse. Delega di autorità e delega

Alessandro Reati

#1 Un percorso sulla leadership: perché svilupparlo

 #1 Un percorso sulla leadership: perché svilupparlo

Quando un professionista si trova a valutare un possibile sviluppo di carriera in un ruolo manageriale, ciò che scopre di dover esplorare è la propria immagine di sé. Aspetti oggettivi e formali (quali gli aspetti contrattuali, le risorse assegnate, il grado di autonomia) sono realmente valutabili ed eventualmente negoziabili solo a valle di un lavoro

Alessandro Reati

#2 La delega come processo partecipativo

 #2 La delega come processo partecipativo

La delega non è una forma più elegante di assegnazione di obiettivi o compiti. È una trasformazione, seppur transitoria, delle relazioni gerarchiche tra due ruoli. La delega non è un modo per scaricare autoritariamente verso i collaboratori i compiti che un manager non vuole (o non riesce…) a svolgere. Non deve essere un tentativo maldestro

Alessandro Reati

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti