Manager per la prima volta: sei pronto a gestire il tuo team?

Di | 29 gennaio 2020

Sei appena stato promosso manager e sei un po’ preoccupato per ciò che questo comporta? 

È perfettamente normale: anche se una promozione è senza dubbio un evento positivo, l’assegnazione di un incarico simile determina non solo maggiori responsabilità a livello individuale ma anche verso il team che dovrai gestire. 

neo manager

In questo articolo Annette Chazoule, consulente Cegos Francia, ci illustra quali sono gli errori da evitare e gli atteggiamenti da adottare per diventare buoni manager.

Alcuni suggerimenti per avere successo nella gestione di un team

Gestire un team è un compito complicato. Con i giusti consigli, però, sarai in grado di affrontare al meglio il ruolo che ti è stato assegnato. Scopri come rapportarti per la prima volta con un gruppo di collaboratori.

Poniti come “modello da seguire”, incoraggia e impara a dare feedback costruttivi

È importante ottenere buoni risultati dal tuo team ed è altrettanto importante far capire cosa ti aspetti da loro. Cerca di trasmettere il rispetto per le “regole del gioco” ed essere tu prima di tutti un esempio. Impegnati ad incarnare i valori della tua organizzazione, come ad esempio impegno, professionalità ed equità

Un altro punto molto importante è quello di evitare qualsiasi tipo di frustrazione all’interno dei membri del team. Per fare ciò, il feedback e la comunicazione sono fondamentali: non dimenticare di congratularti con tutti per ogni traguardo raggiunto e, successivamente, concedi loro l’opportunità di esprimersi e di dare il loro punto di vista su questioni rilevanti. Chiedi anche feedback sul tuo operato e sulle tue attività manageriali.

Attribuisci priorità alla comunicazione e accetta i tuoi punti deboli

Comunicare è il modo più sicuro per evitare conflitti ed assicurarsi che tutti si muovano nella stessa direzione. Stabilisci obiettivi chiari e precisi e spiega le eventuali modifiche che desideri apportare; questo creerà un clima di fiducia tra i tuoi collaboratori, che saranno spronati a raggiungere risultati migliori.

Impara e gestire un team in modo efficace: errori da non commettere

Guidare un team composto da personalità diverse tra loro non è per nulla semplice. 

Per agevolare il compito, evitando stress continui e inutili, è importante capire che non sempre si può soddisfare tutti. Non dubitare del tuo ruolo, fidati di te stesso e concentrati nel fare al meglio i compiti che ti spettano. Un team manager non può essere un confidente ma nemmeno un semplice controller di attività. Per questo è importante trovare una via di mezzo, restando sempre il più professionale possibile. 

Infine, un grosso errore da evitare è quello di fare tutto da soli senza mai delegare: si lavorerà troppo e si produrranno risultati ampiamente al di sotto degli obiettivi prefissati.

Per scoprire di più sul tema, consulta il programma del corso Fondamenti di management per il nuovo capo

/5 - Voir tous les avis

Altri focus sullo stesso tema

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti